Sostenibilità: un imperativo scomodo

In questo momento tutti parlano di Sostenibilità e di sviluppo sostenibile, sembra non esserci una opportunità di crescita più rilevante.
01 marzo 2021
sustainability
Cristina
Colombo

Chief Impact Officer

Contattaci

La sostenibilità è diventata un vero e proprio imperativo di business e che costituisca un vantaggio competitivo è ormai chiaro ed incontrovertibile: la capacità di lavorare in modo sostenibile è una grande opportunità commerciale. E questa evidenza è basata su fatti concreti:

  • Il World Business Council for SustainableDevelopment stima che perseguire modelli di business basati sulla sostenibilità anche solamente in 4 comparti economici – energetico, agroalimentare, mobilità, salute e benessere - possa generare opportunità economiche per un valore di almeno 12 trilioni di dollari all’anno entro il 2030. [fonte: “Integrating the SDGs into Business Models - A Conversation with Filippo Veglio”, WBCSD

  • I consumatori già eco-active (cioè coloro che, sempre o frequentemente si attivano per migliorare l’ambiente) sono cresciuti significativamente nel 2020, passando dal 16% al 20% - secondo lo studio di Kantar Worldpanel “Who cares, who does” e questo segmento di acquirenti esprime un potere di spesa pari a 382Billion $
  • Nel Sustainable Foundational Study, condotto da Kantar in UK nel febbraio dello scorso anno, emerge un quadro di chiaro engagement dei consumatori in ambito di sustainability che si informano attivamente, vivono il consumo di prodotti sostenibili come una espressione di sé e dei propri valori

 


  • Last but not least, BrandZ dimostra che essere percepiti come un brand «sostenibile» non risponde solo ad una finalità etica, ma ha anche una ricaduta sulla domanda del brand, quello in Kantar chiamiamo Brand Power. E questa relazione è dimostrata statisticamente attraverso una brand structures analysis.

integrante ed organica della catena del valore il loro approccio al mercato, le modalità di comunicazione con i consumatori, i prodotti che offrono. In una parola: fare sostenibilità significa chiedersi come renderla parte reinventino, perché richiede che le aziende scomodoLa sostenibilità, tuttavia, è un imperativo

Kantar ha sviluppato una practice ed un framework di trasformazione sostenibile per aiutare i businesss leader a gestire in modo coordinato e sistemico i momenti pivot nell’implementazione dell’imperativo della sostenibilità, oltre a supportarne l’attivazione attraverso il team di Advisory, che facilita la transizione verso un nuovo modello aziendale

Raggiungere questo obiettivo strategico dovrebbe essere considerato un percorso che inizia con l’infondere la sostenibilità nel brand purpose, per evitare che sia percepita come mero greenwashing e socialwashing (una scorciatoia che è spesso riconosciuta e punita dai consumatori)

Una volta che il brand ha individuato la sua modalità, specifica ed unica, di integrare la sostenibilità nel suo purpose, questo dovrà diventare l’ispirazione ed il nutrimento per i passi, le sfide successive.

In questo contesto parleremo di innovazione sostenibile: la visione strategica che abbiamo identificato dovrà fungere da bussola per guidare il funnel innovativo nella creazione di prodotti e servizi che siano “sustainable by design” e che aiutino i consumatori a colmare il gap tra il loro desiderio di avere uno stile di vita sostenibile e il loro agire reale.

Dal purpose declinato in termini di sostenibilità discendono specifici messaggi e tone of voice. In questo periodo la comunicazione di temi legati alla sostenibilità è superaffollata ed è vitale trovare e difendere un punto di vista peculiare del brand, per essere efficaci e distintivi

Per ultimo ma non da ultimo, per garantire la credibilità del purpose sostenibile e per farlo vivere, la promessa deve essere abbracciata, adottata all’interno dell’azienda per poter innescare l’azione all’esterno, nel mercato. Il challenge è inspirare e guidare i consumatori all’azione, con l’ambizione di diventare un brand leader nella sostenibilità

Una volta attivato il processo, sarà indispensabile avere strumenti di verifica dell’aderenza delle leve di marketing all’obiettivo di sostenibilità che ci prefiggiamo, e poter disporre di un feedback loop attivo e costante con i consumatori.

Contattaci